COMPARTO EDILE E SOSTENIBILITÀ: QUALI SONO GLI ULTIMI TREND?

Recentemente il pubblico e l’attenzione generale si sta dirigendo sempre di più verso la conservazione e tutela dell’ambiente, con l’adozione di uno stile di vita definito più sostenibile. Anche il settore edile si sta evolvendo in questo senso, realizzando costruzioni urbane, residenziali, infrastrutture, e opere pubbliche che hanno visto un più significativo utilizzo di energie rinnovabili.

Parlare, discutere e sostenere l’argomento della sostenibilità, richiede quindi l’impiego di strumenti in grado di apportare una significativa riduzione delle emissioni di Co2. Il mercato verde o “green”, sta sempre più influenzando quella che viene ormai chiamata “edilizia sostenibile”, più attenta alla salute delle persone e alla tutela dell’ambiente.

Quali sono quindi gli ultimi trend di questo settore? A portare verso l’utilizzo di quelli che sono considerati oggi i nuovi trend, sono in modo particolare due “fenomeni”: il cambiamento climatico, tema caldo degli ultimi anni, e la pandemia che ha coinvolto tutto il mondo, per la quale la maggior parte della popolazione ha trascorso la maggioranza del tempo in casa. Le due evenienze hanno fatto sì che nel settore edile vi sia stata la creazione di spazi che combinano la natura con gli edifici alimentati grazie a energie rinnovabili.

Social housing, noleggio attrezzature e l’architettura reversibile

Nel settore residenziale, il futuro si prospetta con lo sviluppo del concetto di “abitare sociale”, una nuova prospettiva nella costruzione e nell’esperienza abitativa. L’attenzione è posta sul risparmio energetico, sull’ecosostenibilità e sul comfort come pilastri fondamentali dell’edilizia sostenibile.

L’abitare sociale implica la condivisione degli spazi e dei servizi, aspetto che può favorire la nascita di una comunità solidale e collaborativa. L’architettura degli edifici ispirati a questa filosofia si caratterizza per l’uso di materiali ecologici, mirati a ridurre notevolmente il consumo energetico, contribuendo simultaneamente alla tutela dell’ambiente.

Molte aziende si stanno avvicinando sempre di più all’argomento della sostenibilità in campo edile, sia per il noleggio di piattaforme aeree, e/o macchinari da utilizzare per la costruzione, riducendo in modo drastico l’impatto con l’ambiente esterno. Il noleggio delle attrezzature è diventato via via un fattore sempre più frequente nel comparto edile, e in altri settori che vedono coinvolto l’utilizzo di specifici macchinari.

Un’altra delle nuove tendenze in voga, e già impiegata è quella utilizzata all’Expo 2015, quella cioè dell’architettura reversibile, che consiste nel recupero e riciclo di materiali impiegati per la costruzione di un edificio o struttura da destinare verso la creazione di un nuovo immobile, in parte o completamente diverso dal precedente.

Edifici energetici a impatto 0

Tra i trend più recente nell’edilizia, c’è un obiettivo, quello cioè di fare sì che le opere già costruite a impatto 0. Per raggiungere questo obiettivo è fondamentale l’adozione di fonti rinnovabili, come ad esempio i pannelli solari, i sistemi di isolamento che possano decrementare l’utilizzo di pompe di calore e di condizionatori. Molte aziende si stanno adoperando per supportare e assistere nell’installazione di questi. Per non impattare in modo dannoso il paesaggio circostante, gli esperti affermano che si sta cercando di integrare il fotovoltaico con l’architettura in ogni modo possibile.

L’ambito traguardo è quello della produzione di energia pulita, dell’impiego di pannelli solari anziché utilizzare alcune parti degli edifici, decrementando la costruzione su vasto raggio o vasta scala. Al fine di ottenere questi risultati, sarà fondamentale quindi fare sì che i pannelli solari siano accessibili a più persone possibili, anche se al giorno d’oggi (comparato a qualche anno fa) si stanno sempre più confermando sulla maggioranza degli edifici, grazie al comprovato abbattimento dei costi.

Malgrado le somme investite inizialmente siano importanti, i risultati e i benefici a lungo termine sono sicuramente più alti sia dal punto di vista economico che della sostenibilità.

Edilizia e sostenibilità: materiali eco-compatibili

Nel comparto dell’edilizia, il trend dimostra un incremento della richiesta di moduli prefabbricati per la costruzione di nuove strutture, soluzione questa, che permette di effettuare in modo più facile il riciclo e la ristrutturazione di edifici, per entrambi pubblici e privati.

Nel tempo, sta infatti incrementando anche la richiesta di materiali bio o eco-compatibili come ad esempio il vetro, il sughero, e il legno utilizzati per la creazione di nuovi edifici da utilizzare in modo più sostenibile e responsabile, perché questi possono essere utilizzati per più tempo e possono essere riutilizzati grazie al riciclo.

Il materiale verde o “green” quindi, è in primis il legno, che nel comparto edilizio viene ampiamente adottato a favore della sostenibilità degli edifici. Come materiale, esso è molto versatile, e il suo futuro lo vede come materiale principale impiegato per interventi di rigenerazione e per la riqualificazione urbana.

Rimanendo nel comparto dei materiali e il settore edile, stanno venendo via via applicati e adottate sempre di più pitture con alta resistenza all’umidità, che garantiscono una durabilità estesa nel tempo, con assenza di sostanze chimiche nocive, e impiegato di materiali con elevate performance termiche, in grado di generare meno rifiuti.

Gli esperti non escludono quindi in futuro l’impiego di nuovi materiali già adottati in altri contesti, come ad esempio per la lana di pecora, utilizzata per la moda. Questo materiale potrebbe essere sfruttato all’interno dell’edilizia sostenibile, grazie alle sue proprietà isolanti e termico-acustiche, considerate come ideali per la protezione degli edifici dagli sbalzi termici. Grazie inoltre alla sua capacità di riduzione del possibile rischio di formazione di condensa all’interno di strutture è ampiamente utilizzata per la realizzazione di cappotti termici.

Infine, gli ultimi trend del settore edile portano in luce la maggior attenzione prestata verso l’argomento della sostenibilità. Il settore si sta infatti reinventando, sostenendo la sfida di diventare sempre più rispettoso dell’ambiente, adottando soluzioni innovativi e materiali con lo scopo di ridurre l’impatto per l’ambiente.

 

Archivio News

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato e segui le nostre novità

Premendo iscriviti dichiari espressamente di aver letto, compreso e accettato tutti gli articoli presenti nelle Condizioni Generali.